Errore
  • Plugin mavikThumbnails needs library GD2

Argentatura Antica

Sheffield, EPNS e Silver Plate

La placcatura mediante processo galvanico dei metalli si ottenne verso la metà dell’800 grazie a gli studi di Alessandro Volta e Luigi Galvani con il sistema della elettro placcatura a sistema galvanico. Questa tecnica permise di argentare metalli meno nobili. Per l’argentatura elettrolitica l’oggetto veniva disposto in una bacinella immerso in una soluzione apposita, in un’altra bacinella sempre immersa in soluzione veniva messo un lingotto di argento puro, i due venivano collegati ad un elettrodo ed una volta data corrente l’oggetto iniziava ad argentarsi. Chi fece uso di queste tecniche fu l’argentiere Charles Christofle.

Questa tecnica fino ai primi decenni del 900 fu realizzata su diversi oggetti, spesso confusi con l’Hold Sheffield, i quali vennero, alcune volte, punzonati con le seguenti sigle:

Britannia Metal, Silver Plate,

E.M. (Electroplated metal),

E.P.N.S. (Electro plated nickel,

E.P.B.M. ( Electroplated britania metal),

Arg.to (argentato)

Brocca da latte in “Sheffield Plate” con interno dorato, realizzata nel 1830. La brocca con corpo liscio, è sollevata su quattro piedini floreali.

Antica teiera in silver-plate.
Walker and Hall, Sheffield 1865 circa.
Splendita teiera decorata di forma a bulbo con particolari floreali incise ai lati e con una maniglia finemente scolpita.